Parker Italia

A lezione di pneumatica: che cosa è IO-Link

Blog IO-LinkIO-Link è una tecnologia di comunicazione punto-a-punto implementabile nella maggior parte delle configurazioni PLC oppure integrabile in diverse reti industriali e bus di campo Ethernet, attraverso un dispositivo chiamato IO-Link master. Si tratta della prima tecnologia IO standard (IEC 61131-9) utilizzata in tutto il mondo, per la comunicazione punto-a-punto tra sensori, attuatori e dispositivi di controllo. Possiamo paragonare l’IO-Link a una “USB industriale” e considerarlo la perfetta estensione di un Ethernet industriale superiore o di un bus di campo.

Diversi sono i vantaggi per gli ingegneri che decidono di progettare un sistema con architettura IO-Link. Per esempio nella gestione di un’isola di valvole Moduflex connessa con IO-Link, è possibile semplificare e standardizzare il cablaggio, beneficiare della configurazione in remoto, del monitoraggio e dell’aumento della disponibilità e contare su di una diagnostica migliore.

L’impiego della comunicazione IO-Link comporta un beneficio speciale sulle macchine dove ci sono frequenti cambi o riconfigurazioni in quanto permette di ridurre i fermo macchina inaspettati.

IO-Link: installazione

L’installazione di IO-Link non richiede cablaggi speciali o complicati. La connessione viene fatta utilizzando un cavo standard a 3 fili, nello stesso modo in cui si connette un interruttore di prossimità standard.

blog io-link 2

Per chi utilizza un cablaggio a 25 pin sui manifold con valvole pneumatiche, il passaggio a IO-Link offre diagnostica e prestazioni simili a quelle di un bus di campo (Profinet ad esempio) ma garantisce risparmi significativi e minor complessità:

  • Soluzione molto conveniente – la soluzione IO-Link sostituisce un I/O analogico e il segnale 4-20mA/0-10V con l’informazione digitale proveniente da un sensore analogico o da un dispositivo analogico come un regolatore di pressione, risparmiando sui costi di inventario
  • Possibilità di decentrare i dispositivi – sulle macchine di piccole e medie dimensioni è possibile posizionare molti dei master IO-Link  in IP67 a bordo macchina vicino ai punti I/O anziché inserirli nel quadro elettrico
  • Idoneo a fonti di potenza SAFE – alcuni dispositivi IO-Link, compresa la soluzione Moduflex IO-Link di Parker, possono essere impiegati con fonti di potenza SAFE, cosa di importanza crescente in molti mercati a seguito delle nuove direttive macchina

Disponibilità dei dati e manutenzione

IO-Link aumenta la disponibilità di dati provenienti dal PLC, contribuendo alla riduzione del tempi e dei costi dedicati all’analisi dei guasti. Tre sono i tipi di dati disponibili:

  • Process data – informazione ciclica che viene trasferita tra il dispositivo e il master e che viene utilizzata come I/O per i controlli macchina. L’informazione viene trasferita automaticamente ad intervalli regolari
  • Service data – informazione relativa al dispositivo stesso, come modello e numero di serie, oppure messaggi di errore e allarmi manutenzione (es. surriscaldamento dispositivo, superamento corrente massima, cortocircuito bobina)
  • Parameter data – informazione che può essere, su richiesta scritta o letta, dal dispositivo come nel caso del livello di tensione o conteggio dei cicli in sostegno alle attività di manutenzione predittiva  

Io-Link ModuloL’impiego di IO-Link consente all’utente di leggere e modificare i parametri del dispositivo attraverso il software di controllo. Quest’ultimo permette di accelerare le operazioni di configurazione e messa in marcia nonché di effettuare delle modifiche dinamicamente dal sistema di controllo.

IO-Link offre inoltre la possibilità di monitorare le uscite dei dispositivi, ricevere in tempo reale allarmi di stato, e di regolare le impostazioni virtualmente in qualsiasi posto ci si trovi. Gli utenti possono identificare e risolvere tempestivamente l’insorgenza di problemi e possono prendere decisioni in tempo reale sulla base dei dati provenienti direttamente dai componenti.

La conoscenza degli errori e dello stato di salute di ciascun dispositivo, consente all’utente non solo di vedere quello che il dispositivo sta facendo ma anche di verificare se lo sta facendo bene.  Grazie a questa diagnostica maggiorata, l’utilizzatore identifica facilmente eventuali malfunzionamenti ed esegue una diagnosi del problema senza interrompere il funzionamento della linea o della macchina.

La combinazione dei dati in tempo reale e dei dati storici, disponibili via IO-Link, aiuta a garantire il regolare funzionamento dei componenti del sistema, semplifica la loro sostituzione e permette all’operatore di ottimizzare gli intervalli di manutenzione risparmiando sui costi e riducendo i rischi di fermo macchina.

patrick berdalArticolo scritto da Patrick Berdal, EMEA Product Manager for Control Devices,

Pneumatic Division Europe, Parker Hannifin Corporation

 

 

 

 

Per sapere di più su Parker IO-Link ed avere accesso alla brochure e ai contenuti tecnici, clicca qui.

Per scoprire come Parker aiuta i propri partner ad aumentare la propria produttività rispettando l'ambiente,

leggi questo post e visita la landing page.

Categorie
Post Recenti dell'Autore

Proteggi il tuo processo dalle contaminazioni da mycoplasma

La chiusura di un’azienda produttiva, lo stop di produzione per un prodotto chiave, i pazienti incapaci di accedere a farmaci vitali, il crollo del profitto... le conseguenze di una contaminazione...

Come migliorare l’efficienza del processo di avvolgimento delle bobine di acciaio

Un metodo comune per l’avvolgimento e lo svolgimento delle bobine di acciaio processato è l’avvolgimento centrale. I sistemi di avvolgimento sono tipicamente azionati da motori elettrici a velocità...

Comfort del paziente sotto tutti i punti di vista

I servomotori e gli azionamenti di Parker Hannifin assicurano movimentazioni affidabili e precise ai tavoli radiografici Helios DRF. Individuare esattamente che cosa non funzioni come...
Commenti

Note to A lezione di pneumatica: che cosa è IO-Link

Lascia un commento





Captcha